Casalvolone

Gattuso, Milan non ci sarà rivoluzione

Dopo il rinnovo di contratto con il Milan Rino Gattuso si sente "sicuramente più incazzoso, con più voglia di prima ma anche più pressione". "Nel calcio basta poco a perdere qualche partita e trovarsi fuori da Milanello con la borsa in mano - ha notato l'allenatore rossonero -. Sento ancora più pressione di prima, ho la consapevolezza che dobbiamo migliorare ancora. Si comincia a parlare di mercato ma ora i 25 giocatori che ho sono i migliori. Sta alla società fare qualcosa per migliorare la squadra, ma non vi aspettate una rivoluzione. Abbiamo una buona base e serve avere rispetto per i giocatori che ad oggi hanno a tratti espresso un buon calcio. Chi arriverà deve saper giocare a calcio, con la sola personalità non ci facciamo nulla".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie